Vang Vieng, un paradiso per le attività all’aria aperta in Laos

Vang Vieng, un paradiso per le attività all’aria aperta in Laos

Vang Vieng, rannicchiata sulle sponde del Nam Song e circondata da uno sfondo di alte pareti calcaree e risaie verdi brillante, è un vero paradiso per attività all’aria aperta! Consulta le offerte viaggio e i Pacchetti vacanze Laos di InnViaggi

Vang Vieng

Vang Vieng e la sua splendida natura

Simile, in tutto e per tutto, a una delle scene raffigurate sui dipinti orientali su seta, Vang Vieng se ne sta rannicchiata sulle sponde del fiume Song circondata da uno sfondo di alte pareti calcaree e risaie di un verde smeraldo.
Dal 2012 la cittadina si è completamente reinventata: chiusi i rave bar e cessate le feste sfrenate, oggi questa località si propone come paradiso delle attività all’aria aperta, vantando un’incredibile varietà di attività naturalistiche.
Sebbene custodisca alcune attrattive culturali interessanti -come il Wat Si Vieng Song, il Wat Kang e il Wat Si Suman- Vang Vieng è diventata da tempo il centro più importante del Paese per gli appassionati di sport estremi: nelle sue vicinanze è possibile, infatti, scegliere di praticare attività come il kayak, il rafting, la speleologia, le escursioni in motocicletta da cross e in mountain bike e l’arrampicata su roccia.
Una tappa in questa cittadina, quindi, permetterà di immergervi nella splendida natura del Laos, vivendo emozioni davvero incredibili e memorabili!

Le grotte della zona di Vang Vieng: gioielli naturalistici da non perdere

Vang Vieng

La bellissima Tham Jang

Nelle vicinanze di Vang Vieng molte sono le grotte (tàm) che meritano di essere visitate. Poiché sono ambienti bui e molto articolati, è consigliabile farsi accompagnare da una guida, indossare scarpe e abbigliamento adatti, portare con sé una buona scorta d’acqua e una torcia elettrica.
La grotta più famosa della zona è senza dubbio Tham Jang: come suggerisce il nome (jang significa, infatti, affidabile, solido, sicuro), questa tàm fu utilizzata nel XIX secolo come rifugio contro i predoni jęen hór (cinesi dello Yunnan).
Sacra per i Laotiani, invece, è la Tham Phu Kham che deve gran parte della sua notorietà alla sua splendida laguna dalle meravigliose acque verde azzurre. Dalla cavità centrale, che custodisce una suggestiva statua thailandese in bronzo raffigurante il Buddha disteso, partono diverse gallerie che si inoltrano nella profondità della montagna.

Vang Vieng

La stalattite che dà il nome a Tham Sang

Raggiungibile grazie a un’escursione di mezza giornata, la Tham Sang (Grotta dell’Elefante, cosiddetta per via di una suggestiva stalattite che ricorda la forma di questo animale) è una piccola cavità che racchiude al suo interno alcune statue del Buddha e un’impronta del suo piede. Questa grotta è da visitare preferibilmente la mattina, quando è illuminata internamente dalla luce del sole.
Da Tham Sang un sentiero lungo circa un chilometro e snodato tra risaie verdeggianti conduce fino alle grotte di Tham Hoi e Tham Loup. L’ingresso di Tham Hoi è sorvegliato da una grande statua del Buddha: si dice che questa grotta si inoltri per circa 3 chilometri nella roccia calcarea e ospiti al suo interno un lago sotterraneo. Tham Loup, invece, è una grande caverna che offre lo spettacolo incredibile di stalattiti di grande bellezza.

Circa a 400 metri a sud di Tham Hoi, si trova la grotta più bella fra tutte: Tham Nam. Lunga circa 500 metri, dal suo ingresso esce un corso d’acqua affluente del fiume Song, creando uno scenario davvero incredibile. Nella stagione secca è possibile accedervi a piedi, ma quando il livello dell’acqua cresce è possibile spostarsi con una camera d’aria fornita all’ingresso. Galleggiare trascinandosi lungo la corda fissata all’interno della galleria sarà un’esperienza molto divertente!

L’arrampicata su roccia

Le pareti calcaree che circondano Vang Vieng sono diventate negli ultimi anni molto rinomate, tanto da essere definite dagli appassionati come uno dei luoghi migliori del Sud Est Asiatico per praticare l’arrampicata su roccia.
Su queste pareti sono state tracciate oltre 200 vie, la maggior parte delle quali è stata completamente attrezzata. Quasi tutti i percorsi (grado di difficoltà compreso tra 4a e 8b) si trovano nei pressi o all’interno di grotte. I settori più frequentati sono quello di Tham Non (Grotta Addormentata), che vanta oltre venti vie, e quello di Sleeping Wall (Parete Addormentata), dove si trovano alcune vie che presentano difficili sezioni a strapiombo.
In genere, in questa zona la stagione ideale per praticare arrampicata su roccia è quella compresa tra ottobre e maggio; negli altri mesi dell’anno, infatti, le vie ferrate sono sempre troppo bagnate.

Tubing e kayak: un’esperienza davvero memorabile!

Vang Vieng

Il fiume Song, teatro di emozionanti discese in kayak e tubing

Quasi tutti i viaggiatori più giovani che visitano Vang Vieng prima o poi sperimentano il tubing lungo le acque del Nam Song, scendendo il fiume a bordo di grandi camere d’aria. Il punto di partenza si trova a 3,5 chilometri a nord della città; a seconda della velocità e del livello dell’acqua, questa esperienza potrebbe rivelarsi una straordinaria occasione per ammirare le imponenti pareti di roccia calcarea immerse nella giungla o un’adrenalinica scivolata lungo la corrente fino a Viang Vieng. Importante è indossare sempre un giubbotto salvagente e chiedere la durata della discesa, che può variare nei diversi periodi dell’anno a seconda della quantità d’acqua presente.
Anche il kayak gode di una popolarità paragonabile a quella del tubing. Nella maggior parte dei casi, le uscite comprendono visite alle grotte e ai villaggi, arrampicate (facoltative), tratti in bicicletta e la traversata di alcune rapide. Da tener presente è che questa attività può essere praticata solo nel periodo successivo al passaggio del monsoni, quando il livello dell’acqua è sufficientemente alto.
Insomma, l’ambiente e gli scenari offerti da Vang Vieng vi permetteranno di vivere esperienze uniche e memorabili, a stretto contatto con la natura e con il paesaggio suggestivo di questa parte di Laos…Cosa aspettate a organizzare un tour?!

Potrebbero interessarti anche le Guide Laos:

InnViaggi Asia raccomanda e collabora con…

Offerte & Last Minute Cambogia & Laos – Catalogo InnViaggi Asia

I commenti sono chiusi