Maldive: Atollo di Ari

Atollo di Ari, immersioni e fantastiche spiagge alle Maldive

L’Atollo di Ari, un vero gioiello adatto sia per chi ama le immersioni sia per chi vuol godere del sole maldiviano in tutto relax. Dopo aver letto la guida pratica su Ari, consulta le Offerte viaggio ( anche Last Minute ) e i Pacchetti vacanze Maldive di InnViaggi Asia

Una fantastica isola nell'Atollo di Ari

Una fantastica isola nell’Atollo di Ari

L’Atollo di Ari è situato a ovest della capitale ed è famoso per i suoi straordinari siti di immersioni e per le sue bellissime spiagge in una vasta, maestosa e invitante laguna dalla forma ovale punteggiata da barriere coralline. L’Atollo costituisce un’unica entità naturale, ma la sua superficie è sufficientemente ampia da essere suddivisa in due distretti amministrativi: North Ari e South Ari.
Le acque che fluiscono attraverso i canali sono ricche di nutrimento e richiamano pesci di grandi dimensioni dal mare aperto e sub provenienti da tutto il mondo. South Ari è uno dei migliori luoghi sul pianeta per avvistare lo squalo balena (il pesce più grande del mondo), che viene ammirato in ogni stagione dell’anno lungo la barriera corallina esterna, e lo squalo martello nella parte settentrionale dell’atollo.

Il periodo migliore per recarsi nell’Atollo di Ari varia a seconda della finalità del vostro viaggio: per chi vuole avvistare gli squali balena è consigliabile una vacanza tra maggio e dicembre, mentre tra dicembre e aprile si possono avvistare facilmente gli squali martello nella parte settentrionale dell’atollo. Cieli limpidi e clima caldo da gennaio a marzo, durante l’alta stagione, garantiscono il clima migliore dell’atollo adatto a rilassarsi nelle bellissime spiagge!

Cosa fare e vedere nell’Atollo di Ari?

Rilassante spiaggia in unisola dellatollo di Ari

La rilassante spiaggia di un resort in un’isola dell’Atollo di Ari

L’area geografica coperta dall’Atollo di Ari si sviluppa per circa ottanta chilometri da nord a sud ed è larga circa trenta chilometri; è costituita da diciotto isole abitate (collegate tra di loro da traghetti) su un totale di ottantuno isole. La più popolosa è Mahibadhoo, capoluogo di South Ari con circa duemila abitanti: un luogo splendido dove trascorrere una vera vacanza maldiviana.
A Maamigili, posta nella parte meridionale dell’Atollo, vivono oltre milleseicento persone e c’è la pista d’atterraggio che attende diversi voli giornalieri da Male (è l’unica pista dell’Atollo).
Altre isole abitate si trovano ai margini dell’Atollo e su alcune di esse sono ancora presenti rovine e testimonianze di insediamenti buddhisti e hindu.

Una delle motivazioni principali che spinge qui centinaia di sub è la presenza dello squalo balena, il pesce più grande del mondo e uno de più grandi animali del pianeta. Questi esemplari possono superare i dodici metri di lunghezza e sono una sorta di Sacro Graal per gli appassionati di immersioni che frequentano queste acque. Gli squali tendono a nuotare sul margine esterno dell’atollo e si possono avvistare con relativa facilità grazie ai numerosi resort che organizzano escursioni dedicate esclusivamente agli incontri con queste creature.

Ogni resort (uno per ciascuna isola e dotato di bellissime spiagge bianche) ha un centro di immersioni, vediamo qui di seguito le località più importanti:

Hammerhead Point

Impegnativo sito per le immersioni posto lungo la barriera corallina esterna, dove spesso di possono avvistare squali martello, mante e altre specie pelagiche. Sul versante esterno della barriera il fondale scende rapidamente fino a oltre 200 metri di profondità e l’acqua e straordinariamente limpida. Le immersioni per vedere lo squalo martello iniziano solitamente prima dell’alba: ci si immerge entro le sei per avere maggiore possibilità di ammirare queste straordinarie creature.

Manta Reef

Affascinanti mante al largo dellAtollo di Ari

Affascinanti mante al largo dell’Atollo di Ari

Questo sito si trova al termine di un canale nel quale le forti correnti trascinano il plancton fuori dall’atollo durante il monsone di nord-est (dicembre-aprile): questo cibo è molto apprezzato dalle mante! Le immersioni sono consigliate per i sub più esperti, ma con le condizioni giuste è anche un luogo magnifico per lo snorkeling. Ricordiamo un accorgimento importante: questo luogo è molto delicato dal punto di vista ambientale. Durante le attività subacquee attenetevi scrupolosamente alle indicazioni dei centri di immersioni!

Fish Head

Uno dei siti di immersioni più famosi al mondo. Spettacolari pareti ripide, sporgenze e grotte che ospitano coralli neri, anemoni sulla cresta della barriera…uno spettacolo della natura! Oltre alle numerose specie ittiche qui presenti, l’attrazione principale è costituita dai numerosi squali grigi del reef che si possono osservare da vicino. Massima attenzione alle correnti che talvolta possono rendere un’immersione molto impegnativa.

Dhidhdhoo Beyru

Immersione con lo squalo balena, emozione pura!

Immersione con lo squalo balena, emozione pura!

Nel periodo che va da maggio a settembre gli squali balena nuotano quasi di continuo nel dieci chilometri del sito, all’estremità sud-occidentale dell’atollo. Durante il resto dell’anno, tuttavia, si registrano comunque regolari avvistamenti di questo esemplare che aumentano durante il plenilunio in virtù di correnti più forti.

Orimas Thila

Sporgenze, canyon, fenditure, grotte e coralli offrono uno scenario davvero emozionante per bellissime immersioni. L’Area Protetta comprende anche anemoni e pesci pagliaccio; la cima della thila è ad appena tre metri di profondità, ottimale anche per gli amanti dello snorkeling.

Kudarah Thila

Scenario mozzafiato dellAtollo di Ari

Scenario mozzafiato dell’Atollo di Ari

Sito per immersioni impegnative ma estremamente affascinanti. In quest’area protetta si trovano coralli neri e un intero campo di gorgonie che ondeggiano nella corrente circondate da squali e carangidi provenienti dal mare aperto. Nelle fessure tra i grandi blocchi di corallo è possibile vedere lutiani a righe gialle, pesci pipistrello, ghiozzi e altri insoliti pesciolini.

Halaveli Wreck

Il noto Halaveli Wreck fu creato nel 1991 quando una nave mercantile venne deliberatamente fatta affondare qui. Luogo famoso per ospitare simpatiche pastinache che si trovano qui durante il rituale del pasto.

Altri siti di immersioni sono Broken Rock, Panetone e Fedsu Wreck.

Potrebbero interessarti anche le Guide Maldive:

InnViaggi Asia raccomanda e collabora con…

Offerte & Last Minute Maldive – Catalogo InnViaggi Asia

I commenti sono chiusi