Koh Tarutao

Parco Nazionale di Koh Tarutao

Isola e riserva della Thailandia dalla natura e bellezza straordinarie

Compresa nell’omonimo Parco Nazionale, Koh Tarutao è la più grande fra le isole che rientrano nell’area protetta. Un lembo di terra di appena 26 Km di lunghezza, circondato da acque cristalline e arricchito da un’incredibile varietà di ambienti naturali. Scopri le Offerte Viaggio e Last Minute per la Thailandia

Koh Tarutao thailandia

Spiagge bianche e incontaminate nella splendida Koh Tarutao – Thailandia

Koh Tarutao è caratterizzata da una bellezza e biodiversità uniche: l’entroterra presenta rilievi dall’altezza modesta (massimo 700 metri s.l.m.) e foreste pluviali sempreverdi, mentre la costa – interessata in molti tratti da fitte mangrovie- è ricca di grotte calcaree, lagune e spiagge incantevoli.

A Koh Tarutao si accede dal lato nord-ovest, ad Ao Pante, dove approdano i traghetti e dove si trovano gli uffici del Parco Nazionale Marino di Koh Tarutao e alcune strutture che offrono i servizi essenziali. Ao Pante è un ottimo punto di partenza per entrare subito in contatto con l’incredibile natura del Parco Nazionale di Koh Tarutao. Con un’escursione in barca ci si può avventurare verso l’interno dell’isola lungo un canale navigabile che vi permetterà’ di immergervi in un ambiente unico e suggestivo. Zigzagando tra le imponenti radici e le fronde delle mangrovie ci si troverà’ in poco tempo circondati dai canti di numerosi uccelli tropicali, in un affascinante percorso che conduce alla cd grotta dei coccodrilli.

tartarughe marine koh tarutao

Tartarughe marine nel Parco Nazionale di Koh Tarutao

Un piccolo trekking di mezz’ora consente di raggiungere Ao Jak e Ao Malae, due baie dove rilassarsi sulla sabbia candida o all’ombra delle palme che ornano il litorale. Altrettanto incantevole è Ao Sone, a due ore di cammino da Ao Pante: la baia, attraversata nella sua porzione settentrionale da uno splendido corso d’acqua è il luogo ideale per fermarsi ad ammirare la meravigliosa natura della zona. Questa spiaggia di sabbia bianca e’ cosi perfetta che sembra uscita da un incantesimo ed e’ per questo meta delle tartarughe marine che ci vanno a depositare le loro uova. Da qui, poi, un sentiero consente di salire fino alla cascata che si si trova nel centro della baia.

Sul lato orientale di Ko Tarutao si trova Ao Taloh Wow, una baia rocciosa raggiungibile da Ao Pante percorrendo una strada di 12 Km che si sviluppa lungo vecchie piantagioni di alberi di caucciù.

Sempre a Koh Tarutao, si può risalire la scogliera di To-Boo che, se raggiunta al tramonto, regala un panorama mozzafiato.

Il Parco Nazionale marino di Ko Tarutao

Koh Tarutao Thailandia

Una delle spiagge del Parco Marino di Koh Tarutao

In quest’area protetta la natura thailandese trova senza dubbio una delle sue migliori espressioni. Un mare limpido e una biodiversità unica rendono il Parco Nazionale marino di Ko Tarutao una delle mete più belle dell’intera Thailandia.

Il Parco occupa 1400 chilometri quadrati nel Mar delle Andamane e racchiude 51 isole in gran parte disabitate: di queste Koh Adang, Koh Tarutao e Koh Lipe sono facilmente raggiungibili dal porto di Pak Bara e dalla vicina Isola di Langkawi in Malesia. Le foreste e le acque dell’area ospitano un’eccezionale varietà di specie faunistiche: i langur dagli occhiali e i macachi coda lunga sono comuni sulle isole che ospitano anche diverse specie di scoiattoli, tupaie e cerbiatti nani.

Fra le oltre 100 specie di uccelli che vivono nel Parco di Koh Tarutao si avvistano spesso garzette dei coralli e buceri, aquile di mare dal ventre bianco, le fregate e i colombi imperiali screziati. Questo parco è l’habitat di circa il 25% delle specie di pesci esistenti in Thailandia, oltre che di mammiferi marini come il dugongo, il capodoglio e i delfini. Come accennato le isole sono poi un importante luogo di deposizione di uova delle tartarughe marine. Tartarughe olivacee, verdi, imbricate e tartarughe liuto depongono le loro uova nelle sabbie di Koh Tarutao fra Settembre e Aprile, mentre le tartarughe verdi si riproducono anche a Koh Adang fra Settembre e Dicembre.

Quando visitare il Parco Nazionale di Ko Tarutao

La stagione migliore per visitare il Parco Nazionale e le sue isole va da novembre ad aprile; in questi mesi il clima è generalmente secco e con poche piogge.

Come raggiungere l’isola di Ko Tarutao

La soluzione principale per raggiungere il Parco prevede un volo da Bangkok in direzione Hay Yai, nella Thailandia meridionale, per poi spostarsi con un collegamento in bus fino a Pak Bara da dove, con un tragitto in motonave di circa 90 minuti, si arriva Ko Tarutao o Ko Lipe. Esiste anche un collegamento diretto da Ko Lipe verso Ko Tarutao con un traghetto.

Si possono anche raggiungere le isole del Parco Nazionale con un traghetto proveniente dalla località di Langkawi, nella vicina Malesia.

Il Parco Nazionale di Ko Tarutao è una destinazione unica della Thailandia. Vuoi esplorare Ko Tarutao e Ko Lipe in Thailandia ? Scopri le nostre proposte viaggio o contattaci

Potrebbero interessarti anche le Guide Thailandia:

InnViaggi Asia raccomanda e collabora con…

Offerte & Last Minute Thailandia – Catalogo InnViaggi Thailandia

Save

Save

Save

Save

 

I commenti sono chiusi