MYANMAR ( ex BIRMANIA )

Myanmar ( ex Birmania )

Offerte viaggi Myanmar e Myanmar Tours. Leggi la guida su Myanmar, consulta i pacchetti vacanze di InnViaggi o costruiscene uno su misura per te; consulta il preventivo online per un viaggio last minute. Su questa pagina tutte le info prima di partire per Myanmar.

Myanmar (ex Birmania) - piana di Bagan-610x250

Offerte Viaggio Myanmar: Myanmar ToursCatalogo InnViaggi Asia

Il progresso ha occidentalizzato molte nazioni e civilta’, ma questo non e’ ancora avvenuto in Myanmar ( ex Birmania ) che e’ rimasta praticamente invariata sino ai giorni d’oggi. Un viaggio in Myanmar e’ per questo un’occasione unica sia dal punto di vista culturale/artistico che da un punto di vista naturalistico, un viaggio unico che vi permettera’ di conoscere ed apprezzare il vero Oriente.

Giovani monaci del Myanmar (ex Birmania)Il Myanmar e’ saldamente controllato dal governo militare di Rangoon e per questo se ne puo’ visitare solo una parte, circa 1/3 del territorio. Gli altri 2/3 sono praticamente irraggiungibili sia a causa dei produttori d’oppio nella zona del Triangolo d’Oro e sia per la mancanza di strade ed infrastrutture. Nonostante questo il Myanmar sta’ pian piano cambiando, ha finalmente aperto le porte al turismo ed e’ ora un paese tranquillo da visitare ed in grado di offrire paesaggi straordinari ed una popolazione cosi’ genuina ed ospitale che vi lascera’ increduli.

Il Myanmar ( ex Birmania ) e’ il piu’ vasto dei paesi della regione indocinese, confina con il Bangladesh, con l’India, con la Cina, il Laos e la Thailandia. Il paese ha circa 2500 km di coste e spiagge vergini bagnate dall’Oceano Indiano. Al nord si trova la “regione montuosa” dove si trova il monte Theing Wang Razi ( 6024 mt ) che e’ anche il piu’ alto del paese. La regione si estende sino alla costa orientale del Golfo del Bengala. Questo e’ un territorio molto selvaggio, in gran parte situato sopra ai 4000 mt di altezza, coperto da fitte foreste pluviali e quasi totalmente disabitato. L’altopiano di Shan, che si trova ad un altezza variabile tra i 1200 e 2000 mt e’ talmente vasto da occupare circa 1/4 dell’intero paese. In questa zona si possono ammirare incredibili canyon scavati nella roccia per centinaia di metri molti dei quali ancora inesplorati. Questa zona e’ nota per le numerose miniere di pietre preziose ( rubini, zaffiri, lapislazzuli, diamanti , giada etc. ). La stretta striscia di terra che si protende verso sud, sino ad arrivare nella penisola di Malacca, da origine alla costa di Tenasserim. Il vastissimo bassopiano alluvionale ( circa 150.000 km quadrati ) che occupa la parte centrale del paese da origine al “bacino dell’Irradawaddy”, talmente fertile da aver sempre attirato migrazioni di popolazioni da tutta l’Asia che ne hanno fatto il centro culturale ed economico del Myanmar. In questa zona vive attualmente 2/3 dell’intera popolazione birmana.Pagode e montagne del Myanmar (ex Birmania )

La flora del Myanmar rispecchia l’andamento dei rilievi e delle relative altitudini, dai boschi del nord sino alle foreste tropicali e jungle delle regioni piu’ temperate del sud. La fauna e’ ricchissima, bufali selvatici, tigri, leopardi, cervi, daini, sciacalli, orsi Tibetani, rinoceronti, elefanti, scimmie, pappagalli, uccelli etc… L’oceano indiano che bagna le sue coste riserva invece una ricchissima varieta’ di coralli e pesci tropicali.

Il Myanmar conta oltre 50 milioni di abitanti, la popolazione e’ costituita per il 70% da Birmani e per il resto da gruppi etnici minoritari come gli Shan, Karen, Kachin, Chin, Kayahm, Mon e i Rakhine. Gli Shan sono la minorenza etnica piu’ numerosa e costituiscono il 9% dell’intera poolazione. Di origini cinesi e con influenze Siamesi i Shan sono dediti all’agricoltura ed alla pastorizia e popolano l’omonimo altopiano Shan. Un cenno particolare meritano i Moken o Salon ( letteralmente “immersi nel mare” ), si tratta di una popolazione di nomadi del mare che vivono su imbarcazioni e/o case galleggianti nell’arcipelago di Mergui, arcipelago costituito da piu’ di cento isole tra la costa del Myanmar e le Andamane indiane.

Pescatori del Myanmar ex BirmaniaLa lingua ufficiale del Myanmar e’ il birmano, ma nel commercio e turismo e’ ormai genaralmente usato l’inglese. Quasi tutta la popolazione birmana pratica il Buddhismo e segue la dottrina Hinayana ( del piccolo veicolo ), la piu’ pura dell’insegnamento originario del Buddha. Non mancano minoranze Hindu e cristiane mentre nelle regioni piu’ interne sopravvivono tradizioni animiste. Il Buddhismo e’ la religione di stato e permea di se tutta la vita della nazione. Il Myanmar rimane un paese molto povero dove il reddito medio annuo e’ di circa 1700$.

La capitale Yangon

Arrivando all’aeroporto di Mingadalon gia’ ci si accorge di essere in un mondo ben diverso rispetto alle metropoli di Singapore e Bangkok. Yangon ( Rangoon il nome dato dagli Inglesi ) e’ la capitale voluta dal Re Alaungpaya nel 1755. E’ una citta’ con soli 4 milioni di abitanti ricca di verde ed allungata tra i due rami del fiume Irrawaddy. Il centro storico della citta’ trasmette un particolarissimo fascino coloniale. La popolazione affolla senza la tipica fretta delle moderne metropoli le strade della citta’. In Pandosan Street in particolare gli abitanti di Yangon discutono, mangiano e si incontrano.

Vedute spettacolari del Myanmar - BirmaniaNella collina Singattura svetta la splendida Pagoda Shwedagon che domina su tutta la citta’, la cd pagoda d’oro e’ la piu’ sacra della Golden Land, testimone di uno straordinario passato. Arrivando a piedi tra negozietti tipici si presenta una cittadella sacra fatta di piccoli stupa, nicchie, templi con cappelle rosse, gialle, dorate e con al centro l’imponente pagoda ricoperta da 8000 lamine d’oro. Secondo la tradizione la pagoda risale al 500 a.c., ma potrebbe essere anche molto piu’ antica e conserva una sacra reliqua del Buddha.

Altri luoghi di interesse da visitare: Pagoda Sule, Pagoda Kaba Aye, Pagoda Chauk Htat Gyi, Pagoda Botatuang, Buddha seduto della Pagoda Koe Htat Gye, Pagoda Maelamu, Museo Nazionale, zoo nazionale, giardino botanico etc…

Mercato Bogyoke: vasto ed animato e’ il piu’ grande bazaar della citta’ dove si trova praticamente di tutto, oggetti antichi, pietre preziose e artigianato locale. Avorio ed argento, dipinti, souvenir ed anche “fregature”.

Escursioni fuori citta’: Pegu (Bago), Syriam, Twante, ma soprattutto l’ antica capitale di Pagan (Bagan) che nonostante il degrado rappresenta a tutt’oggi una delle zone piu’ belle ed interessanti da visitare.bambini del Myanmar ex Birmania

Mandalay

I Birmani considerano Mandalay ( 700 km a nord di Yangon ) il vero cuore della nazione. La citta’ fu’ capitale dal 1852 al 1855 ed oggi e’ il secondo centro piu’ importante del paese. Con circa 1 milione di abitanti la citta’ di Mandalay e’ il cuore di un fiorente artigianato ( intagli in legno, sculture con legno o pietra, gioielli d’argento, di giada, avorio e pietre preziose, oggetti in bronzo, tessuti di cotone e seta, ricami elaboratissimi e a rilievo e molto altro.

Oltre ai vari mercati e centri di produzione a Mandalay si possono visitare: Pagoda Kuthodaw, Pagoda Maha Muni, Pagoda Kyauk Tawgyi, il monastero Shwe nadaw Kyaung, il mercato Segyo. La splendida collina di Mandalay, ricca di pagode e monaster,i dara’ la possibilita a chi se la sente di affrontare i 1700 gradini necessari per salire una vista magnifica di tutta la citta’ e della campagna circostante. Nei dintorni di Mandalay e’ inoltre possibile visitare diversi villaggi popolati da etnie locali.

Mare in Myanmar ( ex Birmania )

Mare e spiagge del Myanmar - ex BirmaniaGli amanti del mare, delle spiagge di sabbia bianca e delle palme da cocco possono visitare la localita’ di Ngapali a 25 minuti di volo da Yangon che offre uno splendido mare con acque cristalline. Mare, pace, pesci e crostacei a volonta’ per una vacanza perfetta di puro relax. Altre spiagge e mare da cartolina possono essere visti nella localita’ di Chaungtha.

Clima in Myanmar ( ex Birmania ) – Quando partire per il Myanmar ?

Il Myanmar ha un clima tropicale regolato dal regime dei monsoni stagionali. La stagione piu’ secca ( con assenza di piogge ) va’ da fine Ottobre sino a Febbraio, la stagione calda e asciutta va’ da Marzo a Maggio e la stagione delle piogge va’ da Giugno ad Ottobre.

Documenti necessari per entrare in Myanmar ( ex Birmania )

Per entrare in Myanamar e’ necessario il passaporto in corso di validita’ ed un visto turistico che va’ richiesto prima di intraprendere il viaggio.

Per viaggiare in Myanmar non e’ richiesta ne’ consigliata alcun tipo di vaccinazione ma si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia prima di intraprendere il viaggio in Myanmar. La scarsa disponibilita’ di medicinali impone di portare con se’ dei disinfettanti intestinali ed altri medicinali generici ( antibiotici ).

Consigli vari… shopping

E’ molto interessante raggiungere Pagan da Mandalay ( o viceversa ) percorrendo il fiume Irrawaddy in battello.

Il Myanmar e’ il posto ideale per fare shopping, soprattutto per gli amanti delle pietre preziose. Rubini, i piu’ belli del mondo, zaffiri, acquamarine, oggetti di giada ( in modo particolare la giada imperiale birmana ) si trovano nei negozi di Yangoon e Mandalay. Antichita’ locali o cinesi, avorio ed argenti di pregevole fattura si trovano invece nei mercatini ai piedi della Pagoda Shwedagon o al mercato Bogyoke di Yangoon. In tutti i mercati sara’ possibile trovare artigianato locale tipo legni intagliati, sete damascate, oggetti in bronzo ( come le pipe per oppio ), arpe e marionette. Ed ancora ventagli, filigrane in argento, pettini in profumato legno di sandalo, lacche di ogni genere nella citta’ di Pagan.

Inizia il tuo viaggio in Myanmar ( ex Birmania ), scopri l’oriente piu’ vero, la sua arte e cultura millenaria o lasciati sedurre dal suo mare e dalle sue spiagge da cartolina, contatta subito un consulente InnViaggi .

Myanmar Tours: Offerte Viaggio MyanmarCatalogo InnViaggi Asia

InnViaggi Asia raccomanda e collabora con

 

I commenti sono chiusi