Bagan

Visitare il sito archeologico di Bagan

L’antica città di Bagan, sito archeologico nel cuore di Myanmar: tutte le info per scoprirlo. Consulta la guida, costruisci il tuo viaggio scegliendo tra i pacchetti vacanze e le offerte viaggi, parti Last Minute. Myanmar non avrà più segreti per te…

 

Tour a Bagan con InnViaggi Asia

Bagan

Cose da vedere e da fare a Bagan
Consigli utili per visitare Bagan
Quando andare a Bagan

 

Bagan è un’antica città situata nella regione Birmana di Mandalay. Dal nono al tredicesimo secolo Bagan era la capitale del Regno di Pagan, il primo regno in grado di unificare tutte le regioni che oggi compongono il paese del Myanmar. Durante questo regno, principalmente tra l’XI e il XIII secolo, fu introdotto dal Re Anawrahta (che unificò il paese) il Buddhismo Theravada e costruito il primo tempio di Bagan, il grande Shwezigon.

Così ebbe inizio la storia di questa incredibile città, che oggi si contende con Angkor Wat in Cambogia, lo scettro di attrazione religiosa e monumentale più spettacolare di tutto il sudest Asiatico. Immaginate di racchiudere tutte le cattedrali medioevali d’Europa, in uno spazio di quaranta chilometri quadrati, per rendere una più chiara idea delle ambizioni secolari della pianura popolata dai templi di Bagan. Quattromila e quattrocento templi costruiti nello stesso periodo circa 800 anni fa, fanno di Bagan un patrimonio mondiale per la sua stupefacente collezione di stupa Buddhiste. Marco Polo fa riferimento a Bagan descrivendola come “una città dorata animata dal suono di mille campane e del fruscio delle vesti dei monaci”.

Visita Bagan con il Tour Operator InnViaggi Asia.

La valle di Bagan

Bagan, situata sulle rive del fiume Ayeyarwady (Irrawaddy), ospita la più grande e più densa concentrazione di templi buddisti, pagode, stupa e rovine del mondo. La forma e la costruzione di ogni edificio è altamente significativa nel Buddismo, dove ogni elemento architettonico assume un profondo significato spirituale. Ciò che oggi rende così scenica la vista di questo meraviglioso sito archeologico è il suo lento processo d’invecchiamento. Per qualche ragione, il particolare microclima che copre questa valle ha permesso nel corso dei secoli un lentissimo disfacimento dello stucco che copriva i templi, lasciando scoperti i blocchi strutturali di mattoni rossi, rossastri e marrone dorati in grado di riflettere e splendere nella luce solare, in modo talmente suggestivo da ammaliare ogni visitatore che abbia avuto la fortuna di esplorare quest’antico luogo di culto.

Preventivi veloci senza impegno per visitare Bagan- InnViaggi Asia

Shwezigon – Bagan

Il famosissimo skyline di Bagan, le fatiscenti stupa che sembrano essere avvolte da una tempesta di particelle dorate, i feroci leoni di pietra onnipresenti all’ingresso di ogni tempio, le aguzze stupa e le sculture di legno che avvolgono le pareti e i tetti dei monasteri, le palme, le bouganville, gli esotici alberi del cotone che danno vita a un arido paesaggio costellato di antiche rovine, le carrozze trainate da cavalli e i carri trainati da buoi sono solo alcune delle immagine che ogni visitatore porterà con se nei suoi ricordi, di un viaggio indimenticabile.

Lo staff di InnViaggi, con personale italiano residente in Asia, metterà a disposizione tutta la propria competenza e professionalità per garantirvi un tour personalizzato d’eccezione, nel pieno rispetto dell’autenticità e della cultura Birmana.

Cose da vedere e da fare a Bagan

 

  • InnViaggi Asia Tour Operator a Bagan

    Ananda Pahto

    Ananda Pahto è uno dei tempi più elaborati, venerati e meglio conservati di tutta Bagan.

  • Dhammayangyi Pahto è un edificio colossale di mattoni rossi visibile da tutta la valle di Bagan.
  • Gawdawpalin Pahto è considerato il capolavoro architettonico dell’ultimo periodo del Regno di Pagan.
  • Shwezigon Paya è l’originale stupa dorata, presa a modello dall’Shwedagon di Yangon.
  • Thatbyinnyu Pahto è il più piccolo tempio di Bagan, sormontato da una guglia dorata.
  • Old Bagan è il circuito turistico entro le mura dell’antica città, di due chilometri di lunghezza e in senso antiorario, può essere percorso a piedi o in bicicletta.
  • The Northern Plain è quella zona compresa tra Nyaung U e l’Old Bagan. Qui potrete ammirare l’Ananda Pahto, le colorate pitture murali di Ananda Ok Kyuang e Upali Thein e il tempio terrazzato di Htilominlo Pahto.
  • Offerte viaggio per Bagan con InnViaggi Asia

    Old Bagan

    The Central Plain è l’area rurale tra Nyaung U e New Bagan. Qui si trova la Shwesandaw Paya, una pagoda piramidale con una vista a 360 gradi su Bagan, il Dhammayangyi Pahto e il Sulamani Pahto.

  • L’area che circonda il villaggio di Myinkaba, situato tra Old Bagan e New Bagan, è popolata di siti meravigliosi. Alcuni dei più famosi sono la terrazza coperta di piastrelle smaltate di Mingalazedi, le pitture murali di Gubyaukgyi e il Manuha Paya ornato da quattro statue giganti del Buddha.
  • The South Plain è un’altra area rurale accessibile dalla strada che collega New Bagan all’aeroporto. Il Dhammayazika Paya, il Tayok Pye Paya, il Nandamannya Pahto e il piccolo complesso di Payathonzu sono le attrazioni principali di questa parte di Bagan.
  • Dal molo di Nyaung U è possibile organizzare un divertente e originale tour in barca per visitare l’area archeologica di Ayeyarwady.

 

Consigli utili per visitare Bagan

 

  • Consulenze Viaggio per Bagan. InnViaggi Asia

    Nyaung U Market

    Il maestoso centro archeologico di Bagan si concentra in un’area di circa quarantadue chilometri quadrati ed è casa delle città di Nyaung U, Old Bagan, Myinkaba e New Bagan. La maggior parte dei visitatori soggiorna a Nyaung U, nell’angolo nord orientale di Bagan. Qui ha sede la stazione principale degli autobus ed è lontana circa cinque chilometri dall’aeroporto e dalla stazione dei treni.

  • A Bagan sono presenti due prefissi telefonici, 061 e 02. Nel caso v’imbattiate in qualche vecchio numero che inizi con il prefisso 062, questo dovrà essere sostituito dal nuovo prefisso telefonico 02.
  • Con un’incredibile varietà di più di quattromila templi da visitare la scelta delle stupa più belle e importanti potrebbe essere non così semplice. Nella nostra sezione di “cose da vedere e fare a Bagan”, vi abbiamo voluto consigliare i must imperdibili per una visita in questa mistica zona Birmana.

Quando andare a Bagan

 

Bagan si trova nel mezzo di una zona secca della Birmania, una regione dotata di un particolare microclima tra la regione di Shwebo a nord e quella di Pyay a sud. A differenza delle zone costiere del paese che subiscono piogge monsoniche di notevole intensità, l’area di Bagan è caratterizzata da scarse precipitazioni perché riparata dalla catena montuosa occidentale di Rakhine Yoma. Le temperature possono oscillare tra i 25 e i 30 gradi di massima e tra i 13 e i 20 di minima. I pochi giorni di pioggia sono concentrati nei mesi estivi e autunnali, da Luglio a Ottobre.

Per tutti questi motivi, una visita nel sito archeologico di Bagan è consigliata in ogni periodo dell’anno.

I tour proposti da InnViaggi sono stati pensati e creati per turisti e viaggiatori che vogliano assaporare l’autenticità di un viaggio nel rispetto delle tradizioni locali e nelle migliori strutture ricettive. Con personale italiano qualificato e residente in Asia, lo staff di InnViaggi potrà personalizzare la vostra esperienza secondo i vostri desideri e attese. Potrete avere maggiori informazioni dei nostri tour del Myanmar consultando il nostro catalogo o chiedendo maggiori dettagli direttamente ai nostri consulenti.

 

InnViaggi Asia raccomanda e collabora

Offerte & Last Minute – Catalogo InnViaggi Asia

I commenti sono chiusi