Vietnam del Nord: Hanoi, Sapa e Halong Bay

 

Visitare il Vietnam del Nord

La guida al Vietnam del Nord. Scopri le offerte viaggi, i pacchetti vacanze e i last minute Vietnam. Leggi le info e parti con InnViaggi

 

Visita Hanoi e il Vietnam del nord con il Tour Operator InnViaggi.

 

Cose da fare e vedere nel Vietnam del Nord
Consigli utili per visitare il Vietnam del Nord
Quando andare nel Vietnam del Nord

Qui è dove la magia accade. Tra Hanoi, Sapa e Halong Bay ci sono le migliori attrazioni del Vietnam del nord, dove i profili delle numerose isole calcaree di Halong Bay sembrano una moltitudine di antichi guardiani e mentre le risaie a terrazza di Sapa scalano il lato della montagna, le colorate donne delle tribù di collina accolgono il viaggiatore con sinceri sorrisi.

Hanoi è la piccola ed elegante capitale del Vietnam, conosciuta anche come Thang Long, il Drago Rampante. La capitale è circondata dal panorama fertile e densamente popolato del delta del fiume Rosso, solcato da antiche dighe e puntellato da meravigliosi templi e maestose pagode. Hanoi, orgogliosa della sua storia millenaria, è un luogo d’eccellenza che offre al visitatore un’esperienza unica, difficilmente ripetibile in altre città asiatiche. Eleganti strutture coloniali francesi ben conservate, una città costruita con grazia e sviluppata intorno ad alberati boulevards, anguste vie brulicanti di colori e attività, rilassanti e armoniosi laghetti lasceranno nel visitatore un ricordo indelebile. Un traffico, a volte selvaggio, sarà tuttavia compensato da una tradizione culinaria che rapirà i sensi e da uno shopping che in alcune strade spazia dai moderni vestiti occidentali alle più tradizionali antiche lanterne vietnamiti. Tra una passeggiata intorno al lago Hoan Kiem e la visita ai musei della capitale, terminerete le vostre giornate con l’esplorare la cultura delle fiorenti botteghe artigiane e dei numerosissimi e vivaci bar ristoranti della capitale.

Situata all’interno della regione del Vietnam del nord, nel delta del fiume Rosso e a 90 km dalla costa, Hanoi è la base ideale per i viaggiatori che vogliano esplorare il settentrione di quest’affascinante terra: dalla splendida baia di Ha Long a Quang Ninh, dalle fiabesche grotte di Tam Coc-Bich Dong alle incredibili risaie terrazzate delle colorate etnie di Sapa, Mai Chau e Ha Giang.

Esplora le oltre tremila isole di Halong Bay, nel Vietnam del nord.Con oltre 3000 isole e faraglioni che emergono da un mare colore smeraldo, Halong Bay è un sito Patrimonio dell’Unesco e uno dei panorami più spettacolari di tutta l’Asia. Dichiarata nel 2011 seconda meraviglia del mondo, le minute isole di Halong Bay sono velate da una lussugerante vegetazione e costellate da innumerevoli grotte scavate dal vento e dalle onde. La leggenda vuole che Halong Bay sia stata creata dal serpeggiare della coda di un gigantesco drago. Per il viaggiatore, non sarà arduo cogliere il senso di questo mito pagaiando durante un’escursione in kayak o respirando la magia dei colori dell’alba e del tramonto, in attesa di una notte stellata, a bordo di una tradizionale giunca vietnamita.

Lo staff di InnViaggi, con personale italiano residente in Asia, metterà a disposizione tutta la propria competenza e professionalità per garantirvi un tour personalizzato d’eccezione nel pieno rispetto della bellezza, del comfort e della storia del Vietnam del nord.

Proseguendo il nostro viaggio a nord-ovest, verso le manifiche Alpi Tonkinesi, Sapa si presenta come un superbo mosaico di colorate etnie e panorami mozzafiato. Originariamente costruita nel 1922 durante il periodo coloniale francese, l’autentico charme, i mercatini etnici e le peculiari qualità di questo paese di montagna rendono Sapa, uno degli hot spot in assoluto più visitati di tutta la regione. Conosciuta dai vietnamiti come la Città della Nebbia, Sapa offre momenti di vero relax, un clima a volte pungente ma gradevole e uno scenario spettacolare. Soprattutto nel calare della nebbia, quando i terrazzamenti che scendono docili a valle fino a perdersi tra i calmi fiumi e l’elegante stile coloniale del Quartiere Antico vengono parzialmente avvolti dalla foschia, in quella che si potrebbe senza esagerazioni definire un’atmosfera fiabesca.

Cose da fare e vedere nel Vietnam del Nord

 

  • Sapa e le meraviglie del Vietnam del nordIl meraviglioso Vietnam Museum of Ethnology mostra un incredibile collezione di arte e di oggetti di uso quotidiano della storia vietnamita.
  • Il Tempio della Letteratura. Il riposante Van Mieu è un gioiello ben preservato dello stile della tradizionale architettura Vietnamita dell’XI secolo. Ospita la prima e più importante università della nazione, una visita al tempio è un must in ogni tour di Hanoi.
  • Come nella migliore tradizione comunista da Lenin e Stalin fino a Mao, il mausoleo è l’ultimo luogo di riposo dei grandi leader. Ho Chi Minh Mausoleum Complex racchiude il sarcofago di vetro con le spoglie di Ho Chi Minh. Un personaggio di elevata statura morale e politica che ancora oggi, a quasi cinquant’anni dalla sua morte, vede molti vietnamiti pregare per il suo rispetto all’interno del mausoleo.
  • L’Antico Quartiere di Hanoi, sviluppato intorno al leggendario lago Hoan Kiem. Costruito a metà del XV secolo, la leggenda narra che il cielo divino inviò all’imperatore Ly Thai To una magica spada, la quale fu usata per cacciare i cinesi dal loro secolare dominio. A guerra terminata, una gigantesca tartaruga afferrò la spada dalla superficie dell’acqua per poi scomparire nelle sue profondità e riconsegnando la stessa ai suoi divini proprietari.
  • Cosa c’è nel menù di Hanoi? Ogni cosa e ogni prelibatezza. Spaziando dalla famosa specialità locale di cha ca (fileti di pesce alla brace) a qualsiasi altra delizia tipica della cultura culinaria Vietnamita, oltre ad un’accurata seleziona di cucina internazionale. Non si dovrà in alcun modo lasciare Hanoi, senza avere prima sperimentato questo entusiasmante panorama gastronomico.
  • Nei dintorni di Hanoi, ci sono molti e considerevoli villaggi dedichi all’artigiano. Una visita in questi luoghi vi ricompenserà per la fatica di una lunga escursione giornaliera. Si potranno conoscere così le meravigliose ceramiche di Bat Trang o i raffinati vestiti di seta di Van Phuc, gustare i famosi e delicati noodle di So o acquistare gli incredibili prodotti di legno lavorati da maestri artigiani.
  • La Pagoda dei Profumi, circa 60 km a sud-ovest di Hanoi, è un complesso di pagode e santuari Buddisti costruiti sulle pareti delle rocce calcaree delle montagne di Houng Tich. La Pagoda dei Profumi è l’attrazione principale di questo scenario che sembra ricordare Halong Bay, con l’eccezione di essere su un fiume e non nel mare.
  • Un tour package a Halong Bay. Scoprire l’assoluta bellezza di questa baia è un must imperdibile. Esplorare le sue acque verde smeraldo con un giuca tradizionale Vietnamita è un’esperienza che da sola varrà il prezzo di un’intera vacanza in Vietnam.
  • Sapa, i suoi mercati etnici, le sgargianti tribù della collina, la grazia architettonica coloniale francese, gli scorci spettacolari di una natura fiabesca avvolta nella nebbia e ancora, le montagne Hoang Lien, che con i loro 3143 metri sono il picco più alto del Vietnam del nord, il trekking e le escursioni. E si potrebbe continuare…
  • Il Tour Operator InnViaggi organizza viaggi personalizzati nel Vietnam del nord.Bac Ha dista 80 km da Sapa e meno turistica di quest’ultima, è diventata popolare grazie ad una natura incontaminata e ai suoi galvanizzanti e variopinti mercatini etnici. L’arrivo della primavera è normalmente seguito da un’esplosione di fiori che sbocciano in un diluvio di colori, facendo di questa minuta zona del Vietnam del nord un meraviglioso ricordo del tour di ogni viaggiatore.

Consigli utili per visitare il Vietnam del Nord

 

Il Vietnam è un paese che si estende per circa 1800 km, dalle montagne del nord un’imponente striscia di terra corre fino alle zone tropicali del delta del Mekong. Questo comporta caratteristiche molto diverse tra le temperature elevate delle regioni meridionali e l’inverno del settentrione, che si protrae da Novembre ad Aprile. Un aspetto climatico così eterogeneo consiglierebbe a ogni viaggiatore ti tenere a mente quale sia la stagione più adatta per le proprie escursioni.

Da Febbraio ad Aprile, nel Vietnam del nord come ad Halong Bay spesso il tempo è freddo e piovoso dove un’eccessiva nebbia protebbe pregiudicare la visibilità del sito, mentre tempeste tropicali, frequenti durante i mesi estivi, potrebbero portare alla cancellazione delle escursioni in barca tra i faraglioni.

Se invece si sta pianificando un soggiorno all’incantevole Sapa, è buona usanza ricordarsi di portare vestiti adeguati durante l’inverno. Sapa è una città di montagne e alcune volte, dopo un’emozionante nevicata, le temperature potranno scendere sotto lo zero.

I tours proposti da InnViaggi sono stati pensati e creati per turisti che vogliano assaporare l’autenticità di un viaggio nel rispetto delle tradizioni locali e nelle migliori strutture ricettive. Con personale italiano qualificato e residente in Asia, lo staff di InnViaggi potrà personalizzare la vostra esperienza secondo i vostri desideri e aspettative. Potrete avere maggiori informazioni del nostro Tour del Vietnam del Nord o chiedere maggiori dettagli direttamente ai nostri consulenti.

Quando andare nel Vietnam del Nord

 

Grazie alla sua posizione geografia e alla sua conformità territoriale, è possibile visitare il Vietnam del nord in ogni stagione dell’anno. Tuttavia è bene considerare che nel centro nord avremo precipitazioni più intense durante i mesi estivi, con un alto tasso di umidità che accrescerà la sensazione di calore, mentre nel periodo invernale da Febbraio ad Aprile le temperature si riveleranno più miti fino a scendere sotto lo zero sui rilievi montuosi.

 

InnViaggi Asia raccomanda e collabora

Offerte & Last Minute – Catalogo InnViaggi Asia

 


 

Leggi anche:

 

 

I commenti sono chiusi