Vietnam del Sud: Ho Chi Minh City (Saigon), Delta del Mekong e Phu Quoc

 Visitare il Vietnam del Sud

Vietnam del Sud, la guida pratica di InnViaggi. Tutte le info utili sul Vietnam del Sud prima di scegliere uno dei pacchetti vacanze o una delle offerte viaggi last minute Vietnam

Delta del Mekong - Vietnam

Cose da fare e vedere nel Vietnam del Sud
Consigli utili per visitare il Vietnam del Sud
Quando andare nel Vietnam del Sud

La storia ha lasciato un peso evidente sulle spalle del Vietnam del sud e ciò è ancora ben visibile a Saigon e nel delta del Mekong. Dopo oltre trent’anni dalla fine di un’ingiusta guerra, questa incredibilmente forte nazione è riemersa dalle ombre in cui era precipitata. Con un elevato numero di turisti sempre in continua crescita, il pensiero ricorrente è che il Vietnam del sud ferito dai crateri lasciati dalle bombe sia stato sostituito da un paese di scintillanti risaie, tropicali spiagge bianche, vivaci città e sacre pagode. La velocità con cui i Vietnamiti sono riusciti a cancellare il recente passato, è l’eccezionale sorpresa che accoglierà il viaggiatore in quest’accogliente e gentile terra.

Nata come piccolo villaggio di pescatori nelle lontane rive del delta del Mekong, Ho Chi Minh City, o Saigon per tutti coloro che vivono qui, è una città del Vietnam del sud in continua evoluzione profondamente dedita al commercio e al business. Galvanizzata da una radicale crescita economica, questa effervescente città adagiata sulla riva occidentale del fiume Saigon, è adesso il centro di squisiti ristoranti, hotel di lusso, glamour bar, ville coloniali, antiche pagode e vecchi blocchi di edifici in stile russo. Ufficialmente Saigon, fu rinominata Ho Chi Minh City nel 1976, un anno dopo che i combattenti comunisti riuscirono a entrare nel Palazzo Presidenziale prendendo così il controllo della città. Divisa in diciotto distretti (quan in vietnamita), normalmente il viaggiatore non andrà oltre i distretti 1, 3 e 5 della città, comunemente riconosciuti come il cuore del centro di HCMC. Qui troverete riposo sotto maestosi alberi di tamarindo, circondati da eleganti edifici coloniali francesi e da piccoli e intriganti negozi tradizionali vietnamiti.

Conosciuta anche come la capitale culinaria del Vietnam del sud, HCMC è il paradiso degli amanti della gastronomia. In grado di spaziare dalla più ricercata cucina francese nella zona di Dong Khoi, alle zuppe di noodle e agli involtini primavera serviti come street food o nei molti mercati sparsi in città. Anche lo shopping riveste un ruolo di prima importanza, da pari con i piaceri della gola Ho Chi Minh è la mecca nazionale dello shopping, dai moderni abiti occidentali ai più tradizionali oggetti di artigiano. Passeggiare tra strette vie brulicanti di negozi e invitanti bar locali si rivelerà senz’altro un’esperienza curiosa ed estremamente piacevole.

L’area regionale che include Ho Chi Minh City è il luogo più popolare per visitare e comprendere ciò che resta della guerra con gli Stati Uniti e al tempo stesso casa delle più famose beach resort (spiagge bianche e barriera corallina) del Vietnam del sud.

 

Il Tour Operator InnViaggi offre viaggi last minute e personalizzati nel Vietnam del SudIl delta del Mekong è il luogo dove la vita di campagna si anima di mille attività. Campi arati dai bufali, infinite orchidee, piantagioni di riso verde brillante dove la raccolta viene ancora oggi fatta a mano mentre si attende che le inondazioni del possente Mekong portino nuovo nutrimento ai terreni. In questa fertile terra che si estende dalla città di Ho Chi Minh al Golfo della Thailandia, il modo più divertente per visitare la vita del delta è tramite un tour in barca.

Lo staff di InnViaggi, con personale italiano residente in Asia, metterà a disposizione tutta la propria competenza e professionalità per garantirvi un tour personalizzato d’eccezione nel pieno rispetto della bellezza, del comfort e dell’autenticità del Vietnam del Sud.

 

Tour organizzati nelle meravigliose isole tropicali del Vietnam del sudContinuando il nostro itinerario nel Vietnam del sud, non mancherà nel nostro tour la voglia di concederci una vacanza nella vacanza. L’isola di Phu Quoc è sinonimo di deserte spiagge bianche e di un’incontaminata barriera corallina che faranno pensare agli amanti dello snorkelling di avere tutto per loro un intero oceano da scoprire. A soli 15 chilometri dalla costa della Cambogia, Phu Quoc è una tranquilla e relativamente poco sviluppata isola tropicale di circa 600 km quadrati. Circondata da una sottile lingua di fina sabbia bianca e puntellata da graziosi villaggi di pescatori, all’interno dell’isola una lussureggiante foresta tropicale è il cuore di un arcipelago di quindici piccole isole, che fanno di questo tratto di costa al confine con la Cambogia un luogo idilliaco per il relax e paradisiaco agli occhi del turista.

Cose da fare e vedere nel Vietnam del Sud

 

  • Discrict 1 di Ho Chi Minh City. Annidato sulla riva occidentale del fiume Saigon, il quartiere centrale della città è tradizionalmente conosciuto come il Quartiere Francese. Qui troverete i principali musei della città e ciò che rimane delle eleganti strutture coloniali francesi, oltre a numerosissimi bar e locali animati da una frenetica vita sociale e da una gastronomia deliziosa.
  • Ho Chi Minh City Museum. Uno dei principali musei della città sull’archeologia vietnamita, con ampi spazi dedicati alle etnie tribali e alla storia di HCMC. Notevole, è anche la documentazione sul periodo della colonizzazione francese e sulla guerra contro gli USA.
  • Il Palazzo della Riunificazione sul quale domina orgogliosamente una bandiera rossa. Una villa coloniale in stile francese eretta nel 1871 come casa del Governatore Generale dell’Indocina, abbandonata dallo stesso nel 1954 a fine del dominio coloniale.
  • Il War Remnants Museum è forse la più popolare attrazione di HCMC. Al suo interno sono esibite le testimonianze e ciò che rimane degli orrori della guerra con gli Stati Uniti. Foto, immagini, documenti, residui bellici e testimonianze di brutali torture sono mostrate in una sequenza di sale che ben faranno comprendere al visitatore il dramma di questa nazione. Oltre una dettagliata documentazione sugli effetti del napalm e dei 75 milioni di litri di sostanza defoliante spruzzata su tutto il paese, oggi causa di terribili sofferenze e di terribili deformazioni.
  • Il Museo della Storia, un affascinate edificio sormontato da un tetto a pagoda illustrerà al visitatore l’illuminante passato Vietnamita. Dall’epoca primitiva al periodo coloniale, dove in una serie di galleria saranno mostrati oggetti di arte primitiva e pitture dei maggiori artisti della storia del Vietnam.
  • La spettacolare Jade Emperor Pagoda, costruita dalla comunità Cantonese di Saigon intorno al 1900, è senz’altro la pagoda più affascinante della città. Decorata da pannelli dorati di legno intagliato raffiguranti le divinità Taoiste e Buddista a sostegno di un meraviglioso tetto appesantito da sculture di dragoni, uccelli e altri animali.
  • Le dense, strette e claustrofobiche strade compresse all’interno del ghetto Cinese di Cho Lon. Il pieno e incredibilmente sovraffollato mercato è un’esperienza unica per gli amanti dei mercatini e dello street food del Vietnam del sud. Qui si potrà vivere al massimo l’esperienza dell’attivismo commercio asiatico oltre ai meravigliosi e tradizionali templi Cinesi, come Quan Am Pagoda, situati all’interno stesso di Cho Lon.
  • Il modo più divertente per ammirare la vita nel delta del Mekong è da una barca. My Tho è la base di partenza principale per i tour in barca sui canali che formano il delta del Mekong nel Vietnam del sud. Da qui navigherete verso le vicine isole di Tan Long, Phung Island e Thoi Son, tra piantagioni di cocco e babani, campi di orchidee e villaggi di pescatori e agricoltori. Per chi voglia invece approfondire la conoscenza del delta del Mekong, non si potrà non rimanere stupiti dalla provincia di Ben Tre, costellata da scenari mozzafiato di esotiche orchidee e sceniche palme da cocco.
  • Can Tho è la più grande città del delta, principalmente centro logistico del trasporto regionale dove, tuttavia, nessun campo di riso è mai troppo lontano perché sia ammirato. Da qui si potranno compiere escursioni in barca tra i canali e i fiumi del delta, dove il memorabile floating market è la star indiscussa di questa provincia.
  • Visitare Phu Quoc significa rilassarsi oltre ogni limite e concedere agli occhi il piacere di una vista sulla natura tropicale e incontaminata. Per chi non riesca tuttavia a godersi la pace di un assoluto relax, l’isola di Phu Quoc metterà a disposizioni un crescente numero di servizi per gli amanti dello snorkelling e del diving, oltre ad avventurose escursioni a piedi o in moto all’interno della protetta foresta tropicale di Phu Quoc.

Consigli utili per visitare il Vietnam del Sud

 

Il Vietnam è un paese che si estende per circa 1800 km, dalle montagne del nord un’imponente striscia di terra corre fino alle zone tropicali del delta del Mekong. Questo comporta caratteristiche molto diverse tra le temperature elevate delle regioni meridionali e il rigido inverno del settentrione. Un aspetto climatico così eterogeneo consiglierebbe a ogni viaggiatore ti tenere a mente quale sia la stagione più adatta per le proprie escursioni.

Il Vietnam del sud è caratterizzato da un clima sub-equatoriale con due distinte stagioni: quella umida (da Maggio a Novembre) e quella secca e più turistica (da Dicembre ad Aprile). Tuttavia, visitare il delta del Mekong durante la stagione umida significa essere pronti a quotidiani e intensi acquazzoni che, seppur di breve durata, rinfrescheranno le temperature e renderanno il panorama di tutta la regione di Ho Chi Minh City verde brillante grazie alle sceniche risaie. Mentre per una meritata e rilassante vacanza all’isola di Phu Quoc, è consigliato scegliere la stagione secca per godere a pieno del mare e della natura incontaminata dell’arcipelago per il maggior tempo possibile.

I tours proposti da InnViaggi sono stati pensati e creati per turisti che vogliano assaporare l’autenticità di un viaggio nel rispetto delle tradizioni locali e nelle migliori strutture ricettive. Con personale italiano qualificato e residente in Asia, lo staff di InnViaggi potrà personalizzare la vostra esperienza secondo i vostri desideri e aspettative. Potrete avere maggiori informazioni del nostro Tour del Vietnam o chiedere maggiori dettagli direttamente ai nostri consulenti.

Quando andare nel Vietnam del Sud

 

Grazie alla sua posizione geografia e alla sua conformità territoriale, è possibile visitare il Vietnam del sud in ogni stagione dell’anno. Tuttavia, è bene considerare che nel sud del paese la stagione umida si protrae da Maggio a Novembre ed è caratterizzata da poderosi e intensi, seppur brevi, acquazzoni. Mentre nella stagione secca da Dicembre ad Aprile, il clima sarà caratterizzato da scarse precipitazioni ma con temperature piuttosto elevate. A causa di queste divergenti, ma favorevoli, condizioni climatiche, lo staff di InnViaggi consiglia di visitare il Vietnam del Sud durante tutto il corso dell’anno.

 

InnViaggi Asia raccomanda e collabora

Offerte & Last Minute – Catalogo InnViaggi Asia

 


 

Leggi anche:

 

 

I commenti sono chiusi