Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

 

Petronas Towers di Kuala Lumpur

Le Petronas Towers di Kuala Lumpur

Cosa fare e vedere a Kuala Lumpur?
Consigli utili per visitare Kuala Lumpur
Quando andare a Kuala Lumpur?

Fondata a metà del XIX secolo Kuala Lumpur è una modernissima città che è riuscita a mantenere intatto il suo fascino fatto di mercati, templi e moschee storiche pressoché. Il centro è un impressionante mix di stili architettonici, di cui le Petronas Towers sono l’emblema. A questa varietà di stili corrisponde un altrettanto eterogeneo mix di culture, che Kuala Lumpur ha integrato in modo eccellente. Con una popolazione di due milioni di abitanti e con un’energia inesauribile, Kuala Lumpur rimane ancora oggi una rilassante città, con uno charme appartenente a epoche passate. Una capitale che riesce a essere meno frenetica di una città indiana e notevolmente più accogliente di una città cinese, pur accogliendo molti aspetti culturali di questi due grandi paesi. Monumenti, gallerie d’arte, mercati, musei e centri commerciali vi terranno felicemente occupati per almeno una settimana.

Le strade da Chinatown a Little India fino al quartiere Malese di Kampung Baru, sono un perfetto spaccato di vita malese. Congestionate di persone, macchine, mercati e stravaganti attività commerciali. La gente si riversa in negozi di artigianato cinese, nelle moschee e nei templi indiani.

Oggi l’aeroporto internazionale e un sistema ferroviario avanzato offrono invece al visitatore l’idea di come Kuala Lumpur intende affrontare il futuro. Allo stesso tempo, fra storia e tecnologia, Kuala Lumpur rimane innegabilmente umana, culturalmente affascinante e un facile punto di approdo per chiunque voglia visitare il sud-est asiatico.

scopri le nostre offerte

Pasar Malam - Saturday Night Market di Little India

Pasar Malam – Saturday Night Market di Little India

Cosa fare e vedere a Kuala Lumpur?

Visita la Malesia con il tour operator Italiano InnViaggi Asia. Last Minute e tour personalizzati

Masjid Jamek

La Merdeka Square è il cuore del Distretto Coloniale di Kuala Lumpur. Qui, stili architettonici europei e islamici si sono avvicendati fino all’indipendenza Malese, proclamata nel 1957.

Il National History Museum rappresenta l’orgolio nazionale mentre la Masjid Jamek è un bell’esempio di architettura arabica, circondata da rigogliose palme.

La Masjid Negara (moschea nazionale) è una delle più grandi mosche di tutto il sud-est asiatico, un minareto alto settanta metri la cui cupola principale è una stella a 18 punte, che simboleggia i 13 stati Malesi e i cinque pilastri dell’Islam.

Esattamente alle spalle della moschea Masjid Negara, l’ultra moderno Islamic Arts Museum comprende invece, un’affascinante collezione di tessuti, artigianato in metallo e antichi Corani (alcuni di molte centinaia di anni) che meritano assolutamente di essere ammirati.

Chinatown a Kuala Lumpur

Chinatown a Kuala Lumpur

Merita una visita il circuito di strade e vicoli, che porta all’eclettico quartiere di Chinatown. Un immenso mercato a cielo aperto, pieno di merci autentiche (o abilmente contraffatte) circondato da curiosi coffee shop cinesi e da antichi templi.

A Little India è un altro quartiere da vedere assolutamente. Qui troverete negozi di sari indiani e di colorati vestiti femminili, turbanti turchesi e vermigli, musica pop indiana. e nell’aria l’odore dell’incenso e delle favolose spezie, che si mescolano a saturare l’aria esotici odori. Un’esperienza molto intensa!

Panorama di Kuala Lumpur

Panorama di Kuala Lumpur

Il Golden Triangle è, invece, la zona commerciale più importante di Kuala Lumpur. Un paradiso per lo shopping e per l’intrattenimento serale e/o notturno. E se cercate un pò di trasgressione in più…spingetevi fino all’area intorno al Beach Club.  La maggior parte dei nightclubs sono tra Jl Sultan Ismail e Jl Ramlee.

Situata in cima alla collina della città, troverete infine il Menara Kuala Lumpur, la quarta torre di telecomunicazioni più alta al mondo. Dall’altezza di 276 metri potrete anche godere di una superba vista panoramica sulla città.

Le Petronas Tower, formalmente il grattacielo più alto del mondo fino al 2004,  sono invece, uno dei simboli principali di Kuala Lumpur. Situato nel cuore di un elegante quartiere, questo gigantesco monumento di vetro e acciaio fonde tradizionali simboli islamici con le evolute tecnologie moderne.

Una volta giunti al National Museum, potrete raggiungere agevolmente a piedi il rilassante Lake Gardens e il National Planetarium, che custodisce la storia dell’astronomia islamica.

Consigli utili per visitare Kuala Lumpur

1_Se siete affascinati dai colori dei mercati, dalle spezie e dagli odori a volte pungenti, dalle stoffe pregiate sature di colori e dalla più bizzarra merceologia…allora non potrete non visitare il Pasar malam, il night market che si tiene ogni sabato a Little India.

2_La Malesia, come tutti gli stati musulmani, richiede giustamente un grande rispetto per la sua cultura locale e le sue regole. Pertanto, come nelle più importanti chiese europee, entrate con un abbigliamento consono. Specialmente nel visitare le moschee. In alcuni casi (come durante la visita alla moschea Mesjid Negara) vi sarà richiesto di togliere le scarpe all’ingresso.

Lake Garden

Lake Garden

3_Se dovrete scegliere tra due panorami mozzafiato, la scelta sarà tra Menara Kuala Lumpur e le Petronas Towers. E noi vogliamo sbilanciarci e consigliarvi caldamente il Menara per la sua incredibile vista sulla capitale.

4_Se desiderate visitare lo Skybridge che collega le Petronas Tower all’altezza del 41esimo piano, sappiate che  l’attesa sarà considerevole. Pertanto, vi consigliamo di arrivare prima dell’orario di apertura delle biglietterie (alle 8:30 am) e di ricordarvi che le visite di 15 minuti, iniziano solo alle 10 am. In ogni caso i biglietti sono erogati fino alle 11 del mattino.

Due chilometri a nord del Central Market di Jalan Tun HS Lee, troverete infine il Chow Kit. Un mercato giornaliero che vi soprenderà per la varietà di oggetti – alcuni molto stravaganti – provenienti da ogni luogo. Qui troverete eccellenti botteghe di artigiani, una grande varietà di tessuti e vestiti, oltre a un variegato assortimento di frutta e verdura, pesci e carni.

Quando andare a Kuala Lumpur?

La Malesia è un paese tropicale in cui fa caldo tutto l’anno, con temperature che oscillano tra i 25 e i 35 gradi centigradi e con un tasso di umidità compreso tra il 70 e il 90 per cento. Inoltre, non essendo la Malesia, una regione particolarmente ventosa, la percezione e il sentore del caldo umido qualche volta è più forte.

Durante la stagione dei monsoni si intensificano le forti e improvvise piogge, ma raramente queste causano disagi come in altre zone dell’Asia. Questo rende la Malesia un paese visitabile durante tutto l’anno.

Nello specifico, Kuala Lumpur e la Malesia peninsulare occidentale, sono consigliabili da novembre a marzo per il clima più secco e le gradevoli giornate di sole. Mentre da aprile a ottobre, il monsone di sud-ovest può scaricare abbondanti e forti precipitazioni sulla regione di Kuala Lumpur.


InnViaggi Asia raccomanda e collabora

Logo TripAdvisor

Logo Lonely Planet

Offerte & Last Minute – Catalogo InnViaggi Asia


Save

I commenti sono chiusi