Thakhek, la grotta di Kong Lor e le altre attrazioni

Thakhek, la grotta di Kong Lor e le altre attrazioni

Thakhek e la grotta di Kong Lor

Capitale provinciale della provincia di Khammouan, Thakhek è situata sulle rive del fiume Mekong di fronte alla città thailandese di Nakhon Phanom. Thakhek in lingua Lao significa “approdo degli ospiti, un riferimento al passato della città come molo e stazione commerciale. Un ruolo che continua ancora oggi, grazie al terzo ponte dell’Amicizia Thai-Lao, situato circa quindici chilometri a nord della cittadina, e alle strade che collegano il Laos con il Vietnam.

Questa deliziosa cittadina fu ribattezzata Muang Khammouan subito dopo la rivoluzione, perché il nome Thakhek a quanto pare non appariva abbastanza nazionalistico al nuovo regime. Questo appellativo è tuttavia usato solo sulle mappe ufficiali. Studi storici hanno stabilito che il punto in cui il fiume Nam Don confluisce nel Mekong, vicino all’attuale centro di Thakhek, fu colonizzato dai Khmer di Funan e Chen La intorno al quinto secolo dopo Cristo, ed era chiamato Sri Gotabura.

Thakhek | L’occupazione francese

edificio coloniale thakhekLa città attuale, sorge invece in una zona scelta dai francesi, che iniziarono a costruirla nel 1910. Del passato Khmer di Thakhek non rimane quasi nulla, a parte alcuni resti conservati nel Museo Khammouan, costruito dai francesi.

Durante l’occupazione francese, la città divenne un avamposto amministrativo con una vivace comunità vietnamita.

L’amministrazione coloniale pensava che un afflusso di lavoratori vietnamiti fosse la chiave per ottenere un profitto sul loro territorio scarsamente popolato.

Negli anni ’40, la città era vietnamita per l’85%. Dopo la rivoluzione, un gran numero di queste famiglie vietnamite fuggirono attraverso il Mekong fino a Nakhon Phanom sulla riva opposta.

colonialismo a thakhekL’influsso francese è ancora evidente, non solo nell’architettura delle case, ma anche per la Place de Ville, con tanto di fontana, e negli ampi viali alberati.

Per molti viaggiatori, quest’atmosfera perduta nel tempo è l’attrazione principale, anche grazie ad alcuni bei palazzi di epoca coloniale intorno alla piazza della città, e alle botteghe con disegni intrecciati e stucchi, lungo la Chao Anou Road.

Da non perdere una passeggiata lungo il Mekong per ammirare l’imponenza del fiume e la cittadina thailandese di Nakhon Phanom situata sull’altra riva. Un ottimo posto per gustarsi il tramonto.

il fiume mekong mekong tramonto mekong

La grotta di Kong Lor

Thakhek deve oggi la sua crescente popolarità a livello turistico alla famosa grotta di Kong Lor, lunga circa sette chilometri, attraversata dal fiume Hin Bun, e con una splendida laguna al suo interno.

grotta di kong lorLa Tham Kong Lor Cave (a volte scritta Kong Lo Cave), nascosta tra le montagne del Laos centrale, nell’area protetta Phu Hin Bun National Protected Area, è una delle meraviglie geologiche del sud-est asiatico. Questa grotta calcarea, con il soffitto alto quasi cento metri nel punto più alto, e larga circa novanta metri nel punto più largo, è ricca di stalattiti e di stalagmiti, ed è uno spettacolo della natura imperdibile.

Come passaggio fluviale negli anni fu abbondonato per la difficoltà a risalire la corrente, avendo ai tempi solo barche a pagaia. La grotta fu poi riscoperta nel 1995 e aperta al turismo nel 2002. Usano la grotta anche gli abitanti del villaggio di Nam Thone, per il trasporto di tabacco verso Thakhek.

Le barche per la visita della grotta fanno alcune fermate, per permettere anche un’esplorazione a piedi. Ci sono delle passerelle che permettono di camminare nei punti più scivolosi. La grotta è illuminata, grazie alle luci donate da un’organizzazione francese che creano uno spettacolo di luci e ombre. Alla fine del tragitto in barca, si esce dalla grotta in una valle verdeggiante. Dopo una pausa, si torna indietro per lo stesso percorso.

grotta kong lo grotta konglor grotta konglor

Altre attrazioni principali

L’attrazione principale della cittadina di Thakhek si trova sei chilometri a sud del centro. Conosciuto localmente come Muang Kao, il Wat Pha That Sikhotabong è uno dei luoghi di pellegrinaggio più sacri del paese e un ottimo punto panoramico, soprattutto al tramonto.

grotta Tham Pa FaLe attività nella zona di Thakhek includono anche un trekking a Tham Pa Fa, una remota grotta nella campagna incontaminata di Khammouane.

La grotta, riscoperta nell’aprile del 2004, ospita una collezione di 229 Buddha di bronzo che si ritiene abbiano più di 300 anni.

Per arrivare alla grotta, si parte da Thakhek verso il villaggio di Ban Nakhang Xang.

Da qui inizierà poi il trekking, seguendo la linea della vecchia ferrovia francese, che doveva arrivare fino in Vietnam ma non è stata mai ultimata.

Le grotte

Grotta dell'elefante (Xang)Grotta dell’Elefante (Xang): l’Elephant Cave è un importante luogo di pellegrinaggio per le comunità locali, e molto frequentata durante il capodanno laotiano (la festa dell’acqua), quando i fedeli lavano “l’elefante”.

La grotta si trova all’interno di una formazione calcarea sopra al villaggio di Ban Tham. Per arrivare alla formazione rocciosa a forma di elefante che da il nome alla grotta si sale una gradinata attraverso diversi livelli.

Dall’esterno si gode una vista mozzafiato sulla pianura e sulle altre montagne calcaree.

Grotta Tham Nang Aen Cave: Tham Nang Aen è una grande grotta situata quindici chilometri a est di Thakhek. Questa grotta spettacolare è alta trenta metri nella sala centrale.

grotta laosGrotta Pha Nya In Cave: in questa grotta ci sono molte statue buddhiste, e una grande area illuminata naturalmente con soffitti di stalattite e una piscina naturale. L’acqua è considerata sacra, per cui è vietato entrarci. L’ingresso alla grotta può essere allagato e inaccessibile durante la stagione delle piogge.

Grotta di Xieng Liab: situata a circa undici chilometri a est di Thakhek, la grotta ha una lunghezza di circa 200 metri con imponenti formazioni calcaree sul soffitto e contiene disegni storici. Nella stagione secca, si può camminare fino al fiume che scorre fuori attraversando grotta. Nella stagione delle piogge si utilizza una barca.

Altre informazioni e le guide InnViaggi per il vostro tour in Laos

Qui trovi la nostra offerta di viaggio per un tour in Laos che comprende anche Thakhek e la grotta di Kong Lor.

Per ulteriori informazioni su Thakhek e sulla grotta di Kong Lor contattaci.

Ti potrebbero interessare anche le altre guide InnViaggi sul Laos:

 

I commenti sono chiusi