Phi Phi Island

Phi Phi Island: il meglio della Thailandia

Mare di Phi Phi Island

Cosa fare e vedere a Phi Phi Island
Consigli utili per visitare Phi Phi Island
Quando andare a Phi Phi Island

Le Phi Phi island sono una delle più famose destinazioni di tutta la Thailandia del sud. Si tratta di due spettacolari isole di un arcipelago costituito in tutto da 6 isolotti e piccole isole, di cui solo Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh risultano abitate. Queste isole sono situate, rispettivamente, 40 km a sud di Krabi e 48 km a est di Phuket e sono diventate estremamente famose a partire dal 1999, quando hanno prestato la propria bellezza al film The Beach con Leonardo Di Caprio.

Oggi Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh sono diventate, rispettivamente, un fiorente centro del turismo thailandese e un incontaminato parco marino nazionale, su cui si affacciano le magnifiche Maya Beach e Lagoon Bay.

Cosa offrono le Phi Phi Island

Le Phi Phi Island offrono tutto ciò che può essere assimilato al concetto di paradiso naturale. Spettacolari scogliere a picco su un  mare verde smeraldo, spiagge bianche con sabbia soffice e finissima, una barriera corallina senza paragoni. Completano il quadro magnifici fondali all’insegna della ricchezza e biodiversità marina, perfetti per le immersioni world-class e per lo snorkeling.

Le Phi Phi Island, in poche parole, sono magia pura. Tanto belle da rimanere indelebilmente impresse nella memoria di quei viaggiatori che hanno la fortuna, almeno una volta nella vita, di visitarle.

Phi Phi Island

Il vostro approdo:Koh Phi Phi Don

Koh Phi Phi Don, l’isola su cui sbarcano i turisti, è in realtà costituita da due distinte isole collegate da un piccolo lembo di sabbia e palme. Le due colline che la attraversano risultano quindi separate da una splendida doppia baia, perfettamente simmetrica.  Ao Ton Sai, posta a sud, si specchia in Ao Loh Dalum, posta a nord. La terra tra le due baie è occupata da beach resort, guesthouse, internet cafè, ristoranti, negozi e centri di diving. Ed è il teatro di esotici beach party e di una frizzante vita notturna. Questa zona dell’isola è conosciuta come Phi Phi Don Village o Ton Sai Village.

Nonostante l’intensa attività commerciale e turistica, la baia principale di Koh Phi Phi Don rimane uno spettacolo naturale in grado di togliere il fiato a qualsiasi turista arrivi sull’isola. E non solo la prima volta. Una meravigliosa scogliera calcarea – interamente coperta dalla foresta tropicale – si alza ripida per un centinaio di metri. La baia risulta così “protetta” sul lato occidentale, dove viene a crearsi un suggestivo e sicuro porto naturale, riparato dai venti e tranquillo anche durante il passaggio dei monsoni. Da qui parte la sottile striscia di sabbia bianca contornata da palme, che nella parte orientale si frantuma in piccole e deliziose calette.  Questa è anche la strada che vi accompagnerà verso la famosissima Long Beach.

Con un’incredibile e finissima sabbia chiara, la Long Beach Hat Yao in lingua Thai – è una delle più belle spiagge delle Phi Phi Island, silenziosa e del tutto estranea alla confusione del villaggio.

Long beach è anche un eccellente snorkeling spot situato proprio di fronte all’incontaminata e disabitata Koh Phi Phi Leh. Questa meravigliosa spiaggia dista solo mezz’ora a piedi dal Ton Sai Village e dalla graziosa, ma un po’ rumorosa, piscina naturale di Ao Loh Dalum. In alternativa, Long Beach può essere raggiunta con le tipiche imbarcazioni thai, le longtail boat, in circa dieci minuti.

Continuando nella vostra esplorazione di Koh Phi Phi Don, approderete nella magnifica e incontaminata costa orientale dell’isola. Un luogo dai panorami mozzafiato, spiagge color neve e mare incredibilmente cristallino. Questa parte della costa è accessibile dal Ton Sai Village tramite longtail boat o tramite un percorso di trekking nella foresta tropicale. Qui le poche costruzioni presenti risultano perfettamente integrate nel paesaggio circostante e rimandano a quell’idea di turismo sostenibile che sposiamo in pieno. Tutto questo tratto di costa risulta costantemente riparato dai monsoni estivi, con mare calmo in ogni stagione dell’anno.

Situata in posizione isolata e nel punto più a nord dell’isola, Laem Thong Beach è, invece, una lunga, esotica e bianchissima spiaggia, ideale per chi cerca il relax. Mai troppo affollata, nemmeno nel pieno della stagione turistica. Stesso discorso si può fare per Bakao Beach, per alcuni, semplicemente, la spiaggia più bella di Koh Phi Phi. Una piscina naturale, lunga, stretta, scenografica e incredibilmente tranquilla qualunque cosa stia succedendo nel resto delle Phi Phi Island.

Lo staff di InnViaggi, con personale italiano residente in Asia, vi aspetta per mettere a vostra disposizione competenza e professionalità e per garantirvi un tour personalizzato nel pieno rispetto delle bellezze naturalistiche delle Phi Phi Island e del meraviglioso mare delle Andamane.

Arcipelago di Phi Phi Island

Koh Phi Phi Leh: il paradiso è alle Phi Phi Island

Koh Phi Phi Leh, la più piccola delle due isole che compongono le Phi Phi Island, è un parco marino nazionale tutelato dal governo thailandese.  Ma è anche la più classica delle escursioni giornaliere da effettuare alle Phi Phi Island.

Divenuta famosa per il film The Beach, la sua Maya Bay è oggi  uno dei simboli internazionali del mare thailandese, da molti considerata come la spiaggia esteticamente perfetta. Sicuramente unica nel suo panorama, Maya Bay può gareggiare in bellezza solo con Lagoon Bay che, tuttavia come suggerisce il termine, è una laguna naturale e non una spiaggia. Una laguna davvero magica, creata dall’erosione delle scogliere calcaree che la sovrastano. Qui il verde smeraldo delle acque marine crea un’atmosfera talmente esotica da sembrare sospesa nel tempo. Da provare, per “sentire” ciò che le parole non potranno mai restituire…

A poca distanza di longtail boat troverete, invece, la Bamboo Island, perfetta per lo snorkeling e per entrare in contatto con la coloratissima vita sottomarina del mare delle Andamane thailandesi.

Per tutte queste meraviglie naturalistiche, Koh Phi Phi Leh è comunemente descritta come un’isola di straordinaria bellezza, satura di colori tropicali, vividi e contrastati. Un incantevole incontro tra il verde della vegetazione e il blu brillante del mare più incontaminato.

Le Phi Phi Island, in sostanza, rappresentano la meta ideale per chi ricerca lo stile tropicale, esotico e incantato del mare delle Andamane thailandesi, all’insegna della biodiversità marina e degli scenari più vergini. 

scopri le nostre offerte

Cose fare e vedere a Phi Phi Island

  • le Phi Phi Island sono un sito eccezionale per il diving e lo snorkeling. Tour ed escursioni giornaliere possono essere organizzate dallo staff di InnViaggi per garantirvi i migliori servizi presenti sull’isola.
  • La costa orientale di Koh Phi Phi Dom è la sede di alcune delle più belle e suggestive spiagge di tutta la Thailandia. Laem Thong BeachLo Bakao BeachRantee Beach Modee Bay sono solo alcune delle località più suggestive, raggiungibili con le tipiche imbarcazioni del luogo, le longtail boat thailandesi.
  • Koh Phi Phi Leh è il parco naturale marino che vi sconvolgerà per bellezza e biodiversità. Potete visitarlo in longtail boat grazie a delle escursioni giornaliere. Il Parco è disabitato, protetto, incontaminato. Tra le sue principali attrazioni, Maya BayLagoon Bay e Bamboo Island.
  • Long Beach, non lontana dalla baia di Ton Sai, è accessibile tramite una meravigliosa passeggiata di circa mezz’ora che vi condurrà in una spiaggia tranquilla, distante dalla confusione. Isolata, ma non troppo. Magnifica da fine dicembre ad aprile, Long Beach vanta un sabbia bianchissima, incorniciata da palme e lambita da un mare placido e cristallino.
  • Monkey Beach, distante circa 10 minuti di longtail boat da Loh Dalam Beach, deve invece il suo nome alla nutrita presenza di macachi, che attendono con pazienza le generose offerte di frutta fresca da parte dei turisti…
  • Lo Tsunami Memorial Garden è un luogo di pace, costruito per ricordare tutte quelle persone che persero la vita, la famiglia, la casa e la propria attività, nel terribile tsunami del 2006.

Consigli utili per visitare Phi Phi Island

Isole di Phi Phi IslandLe Phi Phi Island sono due isole meravigliose, talmente suggestive da attirare ogni anno un gran numero di visitatori. La maggior parte delle strutture ricettive sono concentrate a Koh Phi Phi Don, nello specifico nel villaggio di Ton Sai.

Qui si trova il centro turistico e commerciale dell’isola, dove tuttavia, l’elevato numero di servizi turistici e una frizzante nightlife, rischiano, qualche volta, di intaccare il naturale charme e quella magia, che sono le cifre essenziali del luogo.

Per questo noi di InnViaggi vi consigliamo di scegliere un hotel sulla costa orientale di Koh Phi Phi Don, dove le strutture ricettive sono di altissima qualità e, al contempo, perfettamente integrate nel paesaggio. Questo secondo i dettami di un turismo che desideriamo essere sempre sostenibile e rispettoso delle bellezze e dell’autenticità della Thailandia.

Le Phi Phi Island, inoltre, non sono così piccole come si potrebbe immaginare a prima vista. Un’escursione di un solo giorno, a partire da Phuket o da un’altra delle isole delle Andamane, non è mai sufficiente per godere appieno dello spettacolo naturale e dell’atmosfera magica di questo luogo. Per non correre il rischio di trovarvi circondati da un enorme numero di turisti, o di non poter assaporare l’atmosfera a causa di un programma troppo fitto, vi consigliamo di dedicare alle Phi Phi Island almeno due o tre giorni.

Quando andare a Phi Phi Island

La Thailandia e il mare delle Andamane presentano un clima caldo durante tutto l’arco dell’anno, ma per goderne appieno è bene che teniate conto delle principali stagioni thailandesi, in modo da scegliere le mete e le attività più appropriate.

Analogamente a Krabi e a Phuket, le Phi Phi Island presentano una stagione secca che va da novembre a maggio, con un tempo magnifico nei mesi di gennaio febbraio e marzo, piogge rare o del tutto o assenti e caldo secco senza eccessi. In questa stagione i beach resort di Long Beach rappresentano la soluzione perfetta: mare calmo, relax e magnifiche spiagge bianche, con la possibilità di cedere ai divertimenti notturni del vicino Ton Sai Village!

 La stagione delle piogge, invece, copre i mesi che vanno da maggio a novembre, con possibilità di tempeste tropicali concentrate sopratutto nei mesi di settembre e ottobre.

Agosto è quindi un mese piovoso e in alcuni casi può diventare molto difficile anche effettuare alcune escursioni.

Tra giugno e novembre vi consigliamo le spiagge lungo la costa orientale delle Phi Phi Island, che garantiscono un adeguato riparo dai forti venti che spirando da ovest, ingrossano il mare della costa occidentale dell’isola.

Per tutti questi motivi, InnViaggi vi consiglia un viaggio alle Phi Phi Island durante la stagione secca, con una piccola eccezione per i primissimi mesi della stagione delle piogge.


InnViaggi Asia raccomanda e collabora

Logo TripAdvisor

Logo Lonely Planet

Offerte & Last Minute – Catalogo InnViaggi Asia


I commenti sono chiusi