Ko Lanta Yai, snorkeling e immersioni nell’incredibile mare di Thailandia

Ko Lanta Yai, snorkeling e immersioni nell’incredibile mare della Thailandia

L’accogliente Ko Lanta Yai, le sue spiaggie e il suo mare regalano incredibili incontri con una natura meravigliosa. Scopri le Offerte Viaggio e Last Minute per la Thailandia

Ko Lanta Yai

L’incantevole mare di Ko Lanta Yai

Ko Lanta Yai, isola lunga 25 chilometri, si presenta come un luogo molto accogliente, con molte spiagge di sabbia fine e acque sicure. Oltre alla pesca, la coltivazione della terra che si trova tra il litorale e le colline (interamente coperte di foreste) rappresenta la principale attività produttiva della popolazione locale, i chao ley. Questi chiamano l’isola “Pulao Satakù”, ovvero isola dalle spiagge lunghe. E in effetti, questo appellativo ben descrive la serie di spiagge soffici come seta che si stendono lungo la costa occidentale, separate da promontori rocciosi e ben distanziate le une dalle altre.

Lungo l’isola potrete effettuare bellissime escursioni e praticare snorkeling e immersioni tra le barriere coralline al largo delle tante isole satelliti di Ko Lanta. Mentre la costa orientale è orlata da mangrovie e non consente di nuotare, ma ben si presta alle esplorazioni in kayak.

Il principale centro abitato di Ko Lanta Yai è Ban Sala Dan, villaggio musulmano e porto peschereccio posto all’estremità settentrionale dell’isola. La pianta del paese è molto semplice: un incrocio a T con una serie di negozi e servizi a breve distanza gli uni dagli altri. Il villaggio ha conservato nel tempo un’atmosfera tranquilla e la pesca è ancora la fonte di reddito principale.
Una vacanza in questa isola vi regalerà momenti indimenticabili, tra relax, natura e un mare meraviglioso!

Le spiagge più belle di Ko Lanta Yai

Ko Lanta Yai

Hat Khlong Khoang

La spiaggia più lunga e famosa dell’isola è Hat Khlong Dao, la più settentrionale fra quelle che ornano la costa occidentale di Ko Lanta Yai. La sabbia è morbida e dorata, alcuni tratti sono ombreggiati da palme e casuarine e i tramonti possono essere davvero spettacolari! L’arco settentrionale di Hat Khlong Dao sporge in un promontorio roccioso chiamato Laem Kaw Kwang (“promontorio del collo di cervo”).

Un paio di chilometri più a sud di Khlong Dao, Ao Phra-ae vanta una lunga e bellissima striscia di sabbia bianca, con acque calme e cristalline e un’atmosfera rilassata e tranquilla. Ao Phra-ae, divisa in due da un canale poco profondo e facilmente attraversabile a piedi, è senza dubbio il luogo ideale per chi vuole trascorrere qualche giorno di relax, concedendosi belle nuotate.
L’incantevole spiaggia di Hat Khlong Khoang è costellata di rocce e per questo regala la possibilità di nuotarvi solo con l’alta marea. I palmeti adiacenti alla spiaggia offrono la possibilità di rilassarsi dopo una bella immersione o una seduta di snorkeling!

Immersioni e snorkeling a Ko Lanta Yai

Ko Lanta Yai è un importante centro per lo snorkeling con splendide barriere coralline, più tranquille e intatte rispetto a quelle che attorniano altre isole vicine. La stagione migliore per effettuare immersioni qui è compresa tra novembre e metà aprile. Negli altri mesi dell’anno è preferibile evitare queste esperienze, poiché il mare è troppo agitato.

Ko Lanta Yai

L’arcipelago di Ko Ha, luogo ideale per emozionanti immersioni

Alcuni dei luoghi più belli per le immersioni si trovano tra Ko Lanta e Ko Phi Phi. Fra questi vi segnaliamo Hin Bidah, una barriera con molti coralli che dà buone possibilità di avvistare squali leopardo, barracuda e tonni. A est e a ovest di Ko Lanta, le cinque isole che formano Ko Ha offrono ciascuna quattro diversi luoghi per immersioni che spaziano dalle  pareti a strabiombo sommerse alle grotte.

Molto più a sud troverete la parete di 50 metri dello spettacolare reef di Hin Daeng e Hin Muang, incantevole angolo di mare che offre la possibilità di incontri incredibili! Tonni, lucci, squali pinna d’argento del reef, mante e perfino squali balena sono facilmente osservabili e le emozioni sono infatti garantite!
Anche le acque verde smeraldo delle isole di Ko Mook, Ko Hai e Ko Kradan rappresentano mete ideali per chi vuole vivere appieno il mare thailandese.

L’entroterra di Ko Lanta Yai

La principale attrazione dell’entroterra di Ko Lanta Yai è rappresentata dalle grotte di Tham Mai Kae, situate nel cuore dell’isola. Qui si trovano tantissime sale che custodiscono splendide stalattiti e suggestive formazioni rocciose. Ma anche meravigliosa piscina naturale e immancabili colonie di pipistrelli. Vi segnaliamo che alcune grotte sono accessibili solo strisciando… questa è una natura all’insegna dell’avventura! Per visitare tutto il complesso di grotte è bene avere con sé una torcia elettrica, indossare abbigliamento e scarpe adatte e richiedere l’accompagnamento di una guida.
La cascata situata nell’entroterra alle spalle di Ao Khlong Jaak è un altro luogo abbastanza famoso e molto interessante. Potrete raggiungerlo a piedi dalla baia, camminando lungo il corso del torrente per circa due ore.
Se siete appassionati di fiori, infine, non mancate di visitare le piantagioni di caucciù e il vivaio delle orchidee di Ko Lanta, del Lanta Orchid Nursery. Posta alle spalle di Ao Phra-ae, questa serra ospita anche una mostra sulla coltivazione delle orchidee.

Potrebbero interessarti anche le Guide Thailandia:

InnViaggi Asia raccomanda e collabora con…

Offerte & Last Minute Thailandia – Catalogo InnViaggi Thailandia

I commenti sono chiusi