Le grotte della Thailandia: uno spettacolo di incomparabile bellezza

Le grotte imperdibili della Thailandia

grotte Thailandia

Le spettacolari grotte della Thailandia

Per gli avventurieri e gli amanti della natura la Thailandia riserva delle meraviglie tutte da scoprire. Dimora di templi o usate in passato per i riti funebri, le grotte della Thailandia sono davvero uno spettacolo di incomparabile bellezza.

Alcune, come la Tham Lod Cave, sono facili da raggiungere e risultano ideali per tutti. Altre, invece, come la Phraya Nakhon Cave o la grotta di smeraldo, sono perfette per gli spiriti avventurieri. Ma in entrambi i casi avrete di fronte il trionfo della meraviglia!

Pertanto, nel vostro diario di viaggio, non possono mancare le escursioni all’interno delle grotte della Thailandia. Di seguito vediamo quelle che non potete assolutamente perdervi.

Phraya Nakhon Cave

È difficile spiegare a parole le emozioni che proverete una volta entrati qui. All’interno del parco nazionale Khao Sam Roi Yot, si erge questa maestosa grotta, una delle più misteriose della Thailandia.

Arrivando in barca o dopo un trekking di 30 minuti tra gradini sconnessi, verrete folgorati da un meraviglioso tempio, incastonato nella grotta. Il silenzio e la solennità del luogo rendono l’ambiente davvero magico.

Una volta giunti, vedrete tutta la maestosità del Kuha Kharuehat illuminato, quasi per miracolo, dai raggi del sole che penetrano da un’apertura in alto. Questo tempio nella grotta fu costruito alla fine del XIX secolo: beltà per i sovrani, meraviglia per i turisti di tutto il mondo!

 

Morakot Cave (Emerald Cave)

Situata sull’isola paradisiaca di Koh Muk, la grotta dello smeraldo è raggiungibile a nuoto oppure tramite una

L'interno della grotta dello smeraldo

All’interno della grotta dello smeraldo – Foto di Marcopolo TV

barca. In quest’ultimo caso, però, le imbarcazioni si avvicinano il più possibile alle pareti rocciose, ma per raggiungere il Morakot Cave bisogna attraversare uno stretto tunnel completamente buio nuotando.

Dopo 70m circa di nuoto, avrete dinanzi a voi uno spettacolo unico: una laguna color smeraldo circondata dalla natura rigogliosa e da una piccola spiaggia di sabbia dorata. Per godere a pieno di questa meraviglia per occhi e anima consigliamo di visitarla quando il sole è allo zenit: in questo modo il sole illumina completamente le pareti e dona all’acqua lo splendido effetto smeraldo.

 

Tham Khao Luang Cave

Nella provincia di Phetchaburi, nella Thailandia dell’ovest, si trova questo santuario buddista incastonato all’interno di una grotta. Come per il Phraya Nakhon Cave, si tratta di uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi del Paese del sorriso.

I raggi del sole filtrano dall’alto e, insieme alle stalattiti, creano un’atmosfera magica. Tra tutte le immagini del Buddha, Innviaggi vi consiglia di soffermarvi sul grande Buddha dorato e su quello disteso.

Infine, scegliete di visitare la grotta in una giornata di sole: l’esperienza che avrete sarà perfetta!

 

Tham Lod Cave

A nord di Pang Mapha si sviluppa questo complesso con affascinanti formazioni rocciose, stalattiti e stalagmiti. La caratteristica principale di queste grotte calcaree naturali è la presenza del flusso d’acqua del fiume Mae Lang che si dipana per circa 300m.

Utilizzata in passato per i riti funebri, oggi ospita migliaia di pipistrelli che al tramonto escono creando uno spettacolo unico. Per visitare le caverne, bisogna affidarsi ad una guida.

Se non vuoi perderti le splendide grotte della Thailandia, contattaci.

Ti potrebbero interessare:

Commenti

commenti

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *